Astice, aragosta o Lobster… questo è il dilemma! Quante volte ti sei chiesto quali sono le effettive differenze fra astice e aragosta? O meglio, sei sicuro di saper distinguere tra questi due tipi di crostacei? Tra l’altro, ora che in molti menu dei locali più alla moda cominciamo anche a leggere la parola “lobster”, le cose rischiano di complicarsi ulteriormente. Oggi proveremo a fare un pò di chiarezza su questi tre termini.

Astice e Aragosta: istruzioni per l’uso

Partiamo da un presupposto: anche se a prima vista astice ed aragosta sono crostacei morfologicamente simili, ricordati che astice e aragosta appartengono a specie diverse. Ma al di là della teoria, c’è un elemento capace di risolvere in un attimo il dubbio: l’aragosta non ha le grosse chele frontali, che sono invece caratteristiche degli astici! A questo si aggiunge che l’aragosta è una specie protetta, e la sua pesca è limitata da regolamenti ferrei, che concorrono ad alzarne i prezzi. Una cosa che hanno in comune? Sono entrambi ricchi di proteine e fornisce molto fosforo, sodio, potassio e vitamina A. Ora vediamo nel dettaglio le caratteristiche di astice e aragosta.

astice-e-aragosta-differenze-ted

Aragosta: antenne e corazza

L’aragosta è un crostaceo che vive nei fondali marini e la specie più famosa è detta “aragosta mediterranea”, pescata nel mar Mediterraneo e nell’oceano Atlantico orientale… e può raggiungere una lunghezza di mezzo metro e pesare fino a otto chili! Osservandola, saprai di trovarti di fronte a un’aragosta se ritrovi queste particolari caratteristiche:

  • Due lunghissime antenne (più lunghe del corpo), ripiegate all’indietro e di colore giallo con striature rosse
  • Corpo dalla forma quasi cilindrica, rivestito da una corazza
  • Rivestimento esterno (carapace) diviso in due parti, una anteriore ed una posteriore
  • Colore che va dal rosso-brunastro al viola brunastro
  • Corazza è rivestita di spine di forma conica
  • Parte finale del corpo forma un ventaglio che serve per nuotare

Astice: chele anteriori e sapore

L’astice è un crostaceo dalle carni estremamente gustose, che addirittura molti preferiscono alla più “nobile” aragosta.

  • Corpo robusto dal colore bluastro che presenta alcune striature (per chi non lo sapesse, quel bel colore rosso vivo che tutti conosciamo, lo acquista dopo la cottura).
  • Due paia di antenne (un paio più corto ed uno più lungo).
  • Due grosse chele di struttura diversa: un grossa e pesante che serve a rompere il guscio delle prede, una più piccola dentellata che serve ad estrarle dal guscio.

astice-e-aragosta-differenze

Contrariamente all’aragosta, l’astice ha una maggiore reperibilità; possiamo differenziare:

  • L’astice europeo è presente nelle zone orientali dell’Oceano Atlantico, nel mar Mediterraneo e nel Mar Nero. La sua reperibilità varia molto durante l’anno, intorno al periodo natalizio è possibile trovarlo fresco, anche se ad un costo elevato.
  • L’astice americano, molto simile a quello europeo, se non per il colore della corazza che è più vivo, prolifera invece nelle acque dell’America Settentrionale, di solito fino a 50 m di profondità.

Come tutti sappiamo, l’astice ha un costo inferiore rispetto alle aragoste, da sempre considerate più prelibate, ma molti sostengono, noi per primi, che esso possegga una carne estremamente più gustosa. In parole povere: non si tratta di un discorso sulla qualità del cibo, che è ottima in entrambi i casi, ma si tratta, come spesso accade, di un discorso di “gusto personale”.

Lobster: astice e aragosta?

La parola inglese “lobster” viene spesso ed erroneamente tradotta come astice e aragosta indistintamente o altrettanto spesso come “aragosta americana”. Ora cercheremo di fare chiarezza una volta per tutte.

Sia nel dizionario inglese che in quello americano, troverete questa definizione di lobster: Animale che vive nel mare ed ha un corazza, otto zampe e due grosse chele. Svelato finalmente l’arcano: quando si dice lobster si intende l’astice che come abbiamo spiegato prima, a differenza dell’aragosta, ha due chele.

Quindi sappiate che, quando nel nostro menu leggerete “Lobster”, questa parola starà ad indicare gli astici freschissimi che ci arrivano tutti i giorni direttamente dal Canada, che proponiamo interi -cotti al vapore o alla griglia – oppure nella famosa versione Lobster roll, lo squisito panino all’astice la cui moda è nata nel Nord America.

Il tutto in un locale moderno ed elegante, dove si respira un’atmosfera newyorkese, e dove ci troverete pronti ad accogliervi sia per un pranzo di lavoro che per un aperitivo con gli amici perché, se un’aragosta è per sempre, un buon astice è per tutti!

Prenota Ora