ricetta hamburger americano

Ricetta per Hamburger Americano: provate quella di TED!

Gi hamburger piacciono davvero a tutti, piccoli e grandi, amanti dei fast food ed amanti del mediterraneo slow food, ma solo ai veri intenditori piacerà la ricetta del il nostro hamburger americano, che definire goloso è un vero e proprio eufemismo! Siete pronti? Eccovi la ricetta e tutti i consigli utili per prepararvelo a casa!

Hamburger americano: con il Black Angus è meglio!

Se il nome Black Angus non vi dice nulla, è ora che facciate la sua conoscenza: l’Angus è un tipo di bovino conosciuto in tutto il mondo per la sua qualità, ed il Black è il tipo più pregiato in assoluto:

  • La carne ha un sapore molto particolare (quasi dolce) dovuto al fatto che nell’ultimo periodo prima della macellazione viene nutrito quasi esclusivamente di mais.
  • La sua consistenza è così tenera che si scioglie praticamente in bocca.
  • Il grasso è distribuito in maniera estremamente omogenea.

Noi vi consigliamo di non comprare hamburger già fatti per la nostra ricetta, ma di scegliervi il pezzo di carne da soli e poi farvelo tritare dal macellaio:

  • Il muscolo deve essere di un colore rosso brillante.
  • Il grasso deve essere di un bianco candido (mai giallo).
  • La carne deve avere una consistenza tonica ed eleastica.
  • Il suo odore deve essere leggerissimo, quasi impercettibile.

Una volta scelta la carne per l’hamburger americano, fatevela tritare una sola volta, in modo che resti di una grana abbastanza grossa.

Hamburger ed anelli di cipolla: qualche consiglio di cottura!

La nostra ricetta è davvero molto semplice, a patto di non rovinare l’hamburger cuocendolo male. Ricordatevi sempre che:

  • La carne va cotta a temperatura ambiente.
  • La padella va ben riscaldata prima, in modo che si formi all’istante una crosticina sulla superficie dell’hamburger che, oltre ad essere buonissima, eviterà che i succhi al suo interno fuoriescano.
  • La carne non va mai “torturata”, schiacciata o, peggio ancora, bucherellata (altrimenti i succhi al suo interno si riverserebbero all’esterno) e va girata solo una volta.

Per rendere ancora più gustoso il nostro hamburger americano abbiamo deciso di aggiungervi anche degli anelli di cipolla, che potrete comperare o fare in casa (cosa fra l’altro molto semplice):

  • Prendete una cipola dolce (di Tropea sarebbe meglio).
  • Sbucciatela e tegliatela a fette orizzontali spesse circa 2 cm per ottenere degli anelli.
  • Dopo averli tenuti un po’ a bagno nell’acqua fredda per rendere il loro sapore meno intenso, asciugateli ed immergeteli in una pastella preparata sbattendo 1 uovo, mezzo bicchiere di farina e 3 cucchiai di acqua frizzante.
  • Immergeteli in olio bollente e, una volta che saranno dorati, adagiateli sulla carta a assorbente e salateli a piacere.

Ora che i trucchi li conoscete tutti, non ci resta che lasciarvi al vostro hamburger americano, sperando che la nostra ricetta vi piaccia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.